Un fiore d'ottobre (settima puntata)
L'Oscurità permette a Tully di fuggire, a patto che abbandoni Zaffiro e Acciaio. L'uomo scappa in preda al panico, promettendo di tornare con degli aiuti. La situazione sembra senza vie di uscita, con il subconscio di Zaffiro che ormai fa parte della compagnia di spiriti della stazione e Acciaio intrappolato nel filo spinato. Improvvisamente i due si risvegliano, come se nulla fosse mai accaduto. Il filo spinato è scomparso e Zaffiro è tornata in sé, anche se i suoi ricordi sono confusi. La donna percepisce che l'Oscurità e gli spiriti sono scomparsi...