Capitolo diciotto - Chiamata da uno sconosciuto
Black Hood si mette in contatto con Betty e minaccia di uccidere la sorella se non adempirà alle sue richieste, volte a punire i peccatori che infestano Riverdale, a cominciare proprio dalla madre di Betty; la costringe a pubblicare una foto segnaletica della madre da giovane che la mostra nei panni di quei Serpents da lei tanto vituperati. Successivamente le impone di tagliare i ponti con l'amica del cuore Veronica e infine con Jughead. Betty è costretta ad accettare e confida tutta la sua angoscia ad Archie, che porta all'amico la notizia della rottura del rapporto con Betty e scopre che Jug ha accettato di sottoporsi all'iniziazione per entrare a far parte a tutti gli effetti della gang dei Serpents.