Capitolo diciassette - La città che aveva paura
La minaccia di Black Hood semina la paura tra i cittadini di Riverdale. Alice, attraverso il suo giornale, attacca ripetutamente il quartiere di Southside come causa di tutti i mali della città. Archie, alimentato dalla voglia di vendetta e da una rabbia incontenibile, e supportato dai suoi compagni di squadra, ha uno scontro con i Serpents in cui Dilton viene ferito da una coltellata, mentre in Municipio si discute dell'eventualità di un coprifuoco e Fred cerca di mettere un freno ad Alice che invece vuole creare una spaccatura tra Northside e Southside.